il programma

Mascarello, i diportisti in Commissione Urbanistica. Somme in bilancio per il canale

Sogin conferma l'impegno per il ponte

LATINA – Intervenire sul canale Mascarello per renderlo fruibile agli operatori e sanare le difficoltà che finora ci sono state. Questa l’intenzione emersa nel corso della commissione Urbanistica tenutasi il 19 marzo alla quale erano presenti tanti operatori – a cui è stata data la parola tramite Maurizio Scalia, presidente associazione Noi e il Mascarello, che ha fatto emergere le difficoltà dei diportisti non più rinviabili – ed alla quale hanno partecipato i rappresentanti della Sogin.

LO SCIVOLO DI ALAGGIO   – L’intenzione emersa nella commissione presieduta da Celina Mattei è stata quella di risolvere il problema del canale il prima possibile, ed è stato votato all’unanimità l’impegno a stanziare delle somme in bilancio a tale scopo. In particolare dalla maggioranza a firma della consigliera di Latina Bene Comune Maria Grazia Ciolfi, delegata per la marina, è stato presentato un emendamento al bilancio per la progettazione di uno scivolo di alaggio per il canale. Maggioranza e opposizione, sempre per la progettazione di questo scivolo, si sono dette d’accordo nel ribadire la necessità della convocazione urgente di una conferenza dei servizi per valutare ogni necessità autorizzativa: trovandosi in una zona soggetta alla competenza di numerosi enti, la progettazione necessita infatti di questo passaggio.

Sogin invece ha confermato l’impegno economico per la ristrutturazione e messa in sicurezza del ponte sul canale Mascarello, procedura che sta seguendo il suo iter .

IL PONTILE DELLA EX NUCLEARE  – Si è parlato anche della possibilità di fruizione del pontile della centrale nucleare, tema sul quale i rappresentanti della Sogin hanno ricordato che si era espressa con diniego la Regione diversi anni fa, mentre Sogin non avrebbe avversità tecniche a tale utilizzo, pertanto data l’affermazione di nulla osta dal punto di vista tecnico da parte della Sogin, è stato chiesto all’assessore Emilio Ranieri – presente in commissione – di chiedere un nuovo parere alla Pisana.

“Come delegata alla marina – dichiara Ciolfi – dare risposte ai diportisti resta per me una priorità e in tal senso continuerò a portare avanti la mia azione politica all’interno della maggioranza, al fine di raggiungere un risultato tangibile nel breve periodo”.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto