in Tribunale

Latina, monitor in Corte D’Assise, gli Avvocati: “Deturpata l’Aula monumentale”

Il Presidente delle toghe Lauretti scrive alla presidente del Tribunale Chiaravalloti

LATINA – “Deturpata l’aula di Corte D’Assise del Tribunale di Latina”. Sono netti gli Avvocati che hanno scritto una lettera alla presidente del Tribunale Caterina Chiaravalloti complimentandosi per i lavori di modernizzazione dell’impianto di videoconferenza e di amplificazione dell’aula della Corte di Assise, ma manifestando contemporaneamente perplessità e contrarietà circa l’installazione di tre grandi monitor direttamente sul travertino che riveste l’aula monumentale dove è visibile l’altorilievo di Duilio Cambellotti dedicato al Ciclo della Giustizia.

“L’istallazione direttamente sul travertino dei televisori deturpa decisamente l’armonia artistica e l’impatto visivo della pregevole struttura dell’aula”, si legge nella lettera firmata dal presidente Gianni Lauretti  che chiede a nome del Consiglio, “un intervento per una collocazione alternativa ai monitor che assicuri, al tempo stesso, la necessaria efficienza delle dotazioni tecniche e la salvaguardia del valore storico, architettonico e culturale dell’aula”.

Ci si chiede se la Soprintendenza abbia dato il suo consenso visto che si tratta di un edificio pubblico che ha superato da tempo di 50 anni (fu inaugurato nel 1936) e quindi protetto.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto