cronaca

Latina, stalker evade dai domiciliari per raggiungere la ex: il giudice dispone il carcere

L'uomo, un 50enne aveva già violato il divieto di avvicinamento alla donna

Shares

LATINA – Arriva il quarto provvedimento per stalking nell’arco di 24 ore. Dopo i casi di Latina, Formia e San Felice Circeo, è finito in carcere nelle scorse ore un 50enne già raggiunto ad agosto dalla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare con il divieto di avvicinamento alla moglie e ai suoi familiari e poi messo ai domiciliari i primi di settembre per aver violato la misura imposta dal giudice.

Non contento l’uomo stavolta è evaso dagli arresti domiciliari e quando la ex  moglie spaventata ne ha segnalato la presenza alla polizia è arrivata la squadra Volante che lo ha arrestato anche per resistenza e minacce a pubblico ufficiale. Al termine dell’udienza di convalida, l’uomo è stato portato nella Casa Circondariale di Rieti in attesa del processo. E’ qui che oggi è stato raggiunto da una ulteriore Ordinanza di Misura Cautelare in Carcere, emessa dal  Gip del Tribunale di Latina Mario La Rosa su richiesta di aggravamento della precedente misura degli arresti domiciliari, inoltrata dal sostituto Daria Monsurrò della Procura di Latina. Per ora resterà recluso .

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto