Operazione della polizia

Minorenni e teppisti: trovata la banda degli autobus

Ad Halloween l'episodio più grave

LATINA  – Dopo i vandali nei parchi la polizia ha individuato i teppisti dei bus cittadini. Una banda di minorenni che in più occasioni nelle scorse settimane, soprattutto nei week end, hanno danneggiato i mezzi spaventando autista e utenti.

Uno di quelli che ha più suscitato clamore, oltre ad aver provocato il panico dei presenti, è avvenuto il 31 ottobre – la notte di Halloween – quando a bordo di un bus della CSC in servizio nei quartieri Q4 e Q5 un gruppo di violenti ha azionato un estintore, spaventando ed insultando i passeggeri e l’autista.

Alla luce di questi accadimenti, il Questore di Latina ha ricevuto i vertici della CSC e le rappresentanze sindacali di categoria, per ascoltare le loro preoccupazioni e raccogliere ogni utile indicazione assicurando, nel contempo, il massimo impegno delle forze di polizia per le attività di prevenzione.

E’ stato così predisposto un piano operativo, concordato con le altre forze dell’ordine, sulla base dell’individuazione delle tratte, dei giorni e degli orari maggiormente a rischio onde effettuare mirati servizi di pattugliamento.

Parallelamente, gli agenti della Squadra Mobile, “confondendosi” tra i passeggeri degli autobus, hanno percorso decine di chilometri in città, fin quando hanno intercettato e compiutamente identificato sei giovanissimi, di cui cinque minori ed uno da poco maggiorenne, quali possibili autori degli atti di vandalismo e di bullismo, sui quali sono in corso approfondimenti investigativi.

Dal momento in cui i sei giovani teppisti sono stati individuati dalla Polizia di Stato, gli episodi di vandalismo e danneggiamento sono terminati.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto