su Radio Immagine

Appello dell’Avis di Latina, Bragato: “Donate il sangue prima di partire per le vacanze”

L'associazione attivissima raccoglie 16mila sacche l'anno contribuendo al fabbisogno regionale, ma non basta

LATINA – Il sangue scarseggia nel Lazio come ogni estate e anche se il territorio provinciale di Latina è autosufficiente, grazie alle 16mila sacche raccolte dall’Avis ogni anno, il quantitativo non basta a soddisfare le esigenze della regione e in particolare di Roma che con i suoi ospedali assorbe tantissimo.

“Inviamo a Roma circa 3000 sacche di sangue l’anno, certamente un bel contributo, ma il problema resta, dal momento che il deficit è di circa 30mila. Come sappiamo, in estate aumentano anche gli spostamenti per vacanze e nei grandi ospedali della Capitale arrivano pazienti anche da altre Regioni. Da qui, il nostro appello a donare, ora, senza aspettare settembre”, dice Emanuele Bragato presidente dell’Avis di Latina. Un appello rivolto in particolare ai donatori abituali, ma anche ai potenziali nuovi volontari.

“Come ben sappiamo, il sangue non si può fabbricare in laboratorio ed è a disposizione delle emergenze solo se qualcuno lo ha donato. Inoltre dura in media circa 40 giorni. Il nostro motto da anni è: “Prima di partire per le vacanze passa a donare”, un appello che rinnoviamo con forza anche quest’anno”.

Quanto ai dubbi sulla sicurezza del sangue  in questo periodo di Covid,  il presidente dell’Avis è netto: “Il sangue non è mai stato così sicuro: oltre ai controlli sulle sacche che si fanno sempre, viene fatto un triage prima della donazione e abbiamo istituito il sistema della prenotazione in questi mesi per evitare che affollamenti.  E’ escluso inoltre che il covid si possa trasmettere per via ematica e, anche chi fa il vaccino se non ha sintomi, trascorse le 48 ore dalla somministrazione, può donare”.

Ne abbiamo parlato con Emanuele Bragato questa mattina su Radio Immagine

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto