politica

Green pass e vaccini, Lbc: “Chi si candida a governare Latina dica chiaro il suo “no” a Italexit”

La nota del forum sanità del Movimento civico per stanare chi non prende le distanze

LATINA – Su green pass e vaccini non c’è spazio per ambiguità. Le donne in camice bianco del Forum Sanità di Latina Bene Comune, Elettra Ortu La Barbera, Rita Di Rosa, Gabriella Monteforte e Floriana Coletta chiedono a tutte le forze politiche che si candidano a governare Latina di “prendere le distanze da iniziative come quella di Italexit”: “Prendano posizione, nessuno escluso”. (nella foto da sin Monteforte, Ortu La Barbera, Di Rosa)

“La scienza e la salute  – si legge in una nota  –  non dovrebbero avere colori politici. Eppure se un colore dobbiamo darlo, oggi questo non può che essere il verde del Green Pass, che una è una delle ultime armi che abbiamo a disposizione per sconfiggere la piaga del covid. La battaglia contro il virus deve essere combattuta con ogni mezzo a disposizione, non possiamo permetterci altri morti né altre chiusure. L’economia è in ginocchio nonostante gli aiuti, e la salute delle persone – soprattutto di chi non può vaccinarsi – in una società civile deve essere la prima preoccupazione”.

Intanto nel capoluogo i cittadini stanno dimostrando fiducia nella scienza: “Siamo orgogliosi di Latina che tanti sforzi sta facendo e che lo dimostra restando prima tra le province del Lazio dopo Roma, già da settimane, per numero di vaccinazioni e di prenotazioni. È il segno che i cittadini sono più scrupolosi e attenti di certa politica che invece attira in piazza le persone all’unico scopo di farsi propaganda, con la scusa di una presunta tutela della libertà. Non può esserci libertà dove danneggiamo gli altri con un comportamento irresponsabile e pericoloso. Ecco perché  – concludono  – in questa emergenza non c’è più spazio per le ambiguità“.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto