18 settembre

“Sintonizzarsi” con il paziente: convegno a Latina sulla Comunicazione in abito sanitario

L'appuntamento nella Sala San Tommaso della Curia Vescovile

LATINA – Si parlerà della “Comunicazione in ambito sanitario. Pazienti, colleghi, media”,  sabato 18 settembre, in un convegno promosso dall’Ordine dei Medici di Latina che si terrà nella Sala San Tommaso della Curia vescovile. L’appuntamento si aprirà alle 8,30 con i saluti del Presidente dell’Ordine Giovanni Maria Righetti e del vescovo di Latina Mariano Crociata, e si svolgerà sotto direzione scientifica dello psichiatra Pasquale Tripepi con lo scopo di “rispondere alla necessità di incrementare specifici aspetti professionali come metodologia e tecniche di comunicazione” anche per  “sintonizzarsi” con il paziente nell’ambito del colloquio clinico e della complessità dell’attività clinica.

La prima sessione dalle 9 alle 11 sarà moderata dal prof  G. Bersani e dalla prof.ssa A. Cerquiglini. Illustreranno gli argomenti il Prof. P. Rivoltella con “L’orizzonte e le coordinate culturali della comunicazione con i media in ambito sanitario”; il  prof. F. Valeriani affrontando il tema della “La comunicazione nella relazione di cura e nella formazione permanente”. Il Prof. Tripepi  che parlerà di “Neuroscienze, abilità nucleari e pre-requisiti per la relazione terapeutica e il colloquio clinico”.

Alle 11 la seconda sessione moderata dalla dott.ssa Di Lelio e dalla dott.ssa P. Fioravanti si aprirà con l’intervento di Don. Spaviero su “Linee ed elementi per un’etica della comunicazione”. Il Dott. M. D’Uva parlerà della “Pandemia da Covid-l9: vulnerabilità e forme di comunicazione nella medicina del territorio”. “Il colloquio clinico con la famiglia del paziente in età pediatrica” sarà al centro della relazione del Prof. R. Callegari. Seguiranno una tavola rotonda e la discussione.

Il convegno vale come attività formativa e di aggiornamento per medici chirurghi e odontoiatri (4 crediti ECM).

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto