LATINA CALCIO
Parla Maietta e spiega le scelte tecniche

Pasquale Maietta

Pasquale Maietta

LATINA –A poco più di dieci giorni dalla prima gara ufficiale che vedrà impegnato il Latina nell’esordio di Coppa Italia a Crotone, in casa nerazzurra ha parlato Pasquale Maietta: il vice presidente si è dilungato su alcune questioni riguardanti il mercato e, in modo specifico, sulla posizione di quei giocatori protagonisti della salita in serie B, che ora potrebbero lasciare il capoluogo. “Noi come società siamo enormemente grati a coloro che hanno contribuito alla conquista della serie cadetta – ha dichiarato Pasquale Maietta – Ma questo non significa che tutti resteranno a Latina. L’esperienza mi ha insegnato che le squadre vanno formate con razionalità e non seguendo il cuore; in mente abbiamo un preciso piano tecnico e, onestamente, ci sono calciatori della passata stagione che non rientrano in tale progetto. Questo, però, non significa che nei loro confronti non ci sia gratitudine, anzi. Sono dispiaciuto, e con me lo è il resto della dirigenza, che qualcuno dei giocatori in questione abbia esternato (sui social network) in maniera affrettata e ingiusta nei nostri confronti la propria amarezza per non poter fare più parte del progetto Latina. I ragazzi in questione dovranno rendere conto dell’accaduto e, in futuro, saranno disposti provvedimenti per tutti coloro che faranno esternazioni sui social network senza autorizzazione. Non tollereremo più tali comportamenti da chi professa di essere un uomo e, invece, rischia di rovinare quanto di buono fatto in questi anni con la maglia nerazzurra. Le nostre scelte tecniche possono essere giuste o sbagliate, ma vengono sempre fatte con onestà e nel massimo rispetto delle regole, soprattutto per il bene del Latina Calcio. Coloro che non saranno scelti per il progetto che intendiamo realizzare in serie B se ne dovranno fare una ragione accettando tutto con la massima serenità. Il nostro obiettivo è quello di dare al mister una rosa che possa raggiungere una salvezza tranquilla: in nerazzurro sono arrivati giocatori importanti e ne arriveranno ancora. Alla lista mancano un esterno sinistro di difesa, due centrocampisti e un attaccante – ha concluso Pasquale Maietta – poi naturalmente qualche elemento in esubero sarà ceduto come del resto succede sempre in qualsiasi società di calcio”.

 

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto