SUPERMOTO AL SAGITTARIO
Pomeriggio di prove, poi la gara in notturna

Shares

motoLATINA – Si apre oggi  alle 13,15 l’intensa giornata agonistica con l’ingresso dei primi piloti in pista per il Gran Premio di Latina, quinto appuntamento del Supermoto Mondiale ospitato sul circuito internazionale Il Sagittario di Latina. Alle 14,00 entreranno in pista le moto S1 per le prove libere mentre alle 14.40 è in programma la sessione del Campionato Europeo S2 che saranno seguite dalle prove cronometrate valide per l’allineamento sulla linea di partenza. Ma la sorpresa di questa prova italiana riguarda la fase culminante, che si correrà in notturna, con le finali iridate che inizieranno alle ore 20,55 dove in testa c’é il finlandese Mauno Hermunen (TM-Team Shr) unico vincitore delle precedenti otto manche, che ha portato a 28 i punti di vantaggio sul francese Thomas Chareyre della TM factory, il campione del mondo in carica. Domani, come detto, in pista anche le S2, che alle 20,10 apriranno con la prima delle due finali, all’inseguimento dell’olandese capoclassifica Devon Vermeulen (Ktm-Mtr) distante 7 punti dal suo più diretto inseguitore il britannico Malachi Mitchell-Thomas (GBR-TM).

Protagonisti anche gli italiani con il pesarese Ivan Lazzarini (Honda-L30 Racing) a cercare di migliorare sul terreno di casa la terza posizione in classifica, mentre sesto è il pilota delle Fiamme Oro, Christian Ravaglia (HM Honda Racing), e nei migliori dieci anche Andrea Occhini (Suzuki Valenti Bikers Racing Team) nono.

Nella classe continentale il terzo posto è del piacentino Edgardo Borella (Yamaha-Extream Team by Vibram) e sesto nella lista dei top ten anche Diego Monticelli (Honda-Team Freccia).

Nel programma del GP di Latina è inserito anche un Trofeo Sagittario Supermoto, riservato a tutti i piloti che nel corso della stagione hanno disputato il Trofeo Centro Sud. Nell’occasione verranno premiati i primi tre classificati del Trofeo Centro Sud: Alberto Clair (Honda-Celestino Girola) vincitore del trofeo 2013, Michele Vari (TM-Colleferro) e Gabriele Muzi (Honda) giunti rispettivamente secondo e terzo, che a suggello di questo risultato riceveranno le medaglie della FMI.

 PREZZO BIGLIETTI

Biglietto unico sabato € 15,00

Under 12 ingresso omaggio

Sconti tesserati FMI

 S1 Graduatoria di Campionato Mondiale (top ten): 1. Mauno Hermunen (FIN-TM) punti 200; 2. Thomas Chareyre (FRA-TM) 172; 3. Ivan Lazzarini (ITA-Honda) 142; 4. Adrien Chareyre (FRA-Aprilia) 140; 5. Sylvain Bidart (FRA-Honda) 127; 6. Christian Ravaglia (ITA-Honda) 99; 7. Petr Vorlicek (CZE-TM) 91; 8. Aurelien Grelier (FRA-Yamaha) 89; 9. Andrea Occhini (ITA-Suzuki) 87; 10. Uros Nastran (SLO-Honda) 82.

ES2 Graduatoria di Campionato Europeo (top ten): 1. Devon Vermeulen (NED-KTM) 166 punti; 2. Malachi Mitchell-Thomas (GBR-TM) 159; 3. Edgardo Borella (ITA-Yamaha) 148; 4. Asseri Kingelin (FIN-Honda) 147; 5. Sami Salstola (FIN-TM) 143; 6. Diego Monticelli (ITA-Honda) 113; 7. Frederic Guerin (FRA-Suzuki) 112; 8. Toni Klem (FIN-KTM) 87; 9. Fredrik Eriksson (SWE-Honda) 84; 10. Milan Sitniaksky (CZE-TM) 74.

Altre notizie, classifiche e foto si possono trovare sulle pagine web del sito ufficiale: www.supermotos1.com

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto