BOXE/A PONTINIA IL TITOLO SUPER GALLO
Match in parità, resta campione Crudetti

Michele Crudetti

Michele Crudetti

PONTINI –  Il pugile di Pontinia, Michele Crudetti, si è confermato campione italiano Super Gallo. La sfida  al palasport di Pontinia per il secondo Memorial “Angelo Neroni”.

Michele Crudetti, classe 1986, di Pontinia, campione incarica del titolo nazionale Super gallo, ed Emiliano Salvini, pugile romano, classe 1978 e molta esperienza in match da professionisti si sono sfidati in un match nel quale Salvini è partito forte, mettendo in difficoltà il campione in carica. Ma Crudetti piano piano prendeva il centro del ring costringendo l’avversario sulla difensiva.  Alla fine dei dieci round il folto pubblico presente al palazzetto ha atteso con il fiato sospeso il verdetto. Con il punteggio di 95-95, 96-94, 94-96, assegnato dai tre arbitri di gara, l’incontro è stato dichiarato in pareggio. Crudetti mantiene il titolo dunque di Super Gallo, in attesa del prossimo match.

“E’ stato un match duro che ha richiesto una preparazione lunga – ha detto Michele Crudetti alla fine del match -. Di fronte avevo un ex campione d’Italia ma non ho mai dubitato delle mie qualità e di poter raggiungere la vittoria. Anche l’incontro di febbraio è stato duro e anche lì sono salito sul ring bello carico. Ma giocare in casa mi ha dato una carica positiva maggiore. Così come dover difendere il titolo mi ha fatto concentrare al massimo per tutta la durata del match”.

Soddisfatti i manager-coach di Crudetti, Marco Dominioni e Giusppe Marrocco, della palestra Priverno Boxe e gli organizzatori del Memorial  Riziero e Mirko Neroni per l’affluenza di pubblico e per la qualità che si è vista sul ring.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto