NARDI A QUOTA 5900MT
Conquistata Punta Piccola

Shares

SEZZE – Daniele Nardi ha raggiunto quota 5900 e conquistato Punta Piccola nell’ambito della missione che lo vede protagonista in solitaria di un’impresa mai riuscita fino ad ora, l’ascesa in invernale della parete nord di una delle nove cime più alte del mondo, il Nanga Parbat. Grazie al tempo clemente dei giorni scorsi,l’alpinista di Sezze ha potuto lasciare il campo base e avventurarsi fra le maestose pareti di ghiaccio, in una difficilissima marcia di avvicinamento alla vetta. Nonostante il vento a 80 chilometri orari e il freddo con punte di 40 sotto zero Nardi ha raggiunto Punta Piccola. Un primo step verso la meta che è ancora molto lontana.

Per tenersi aggiornati sulle novità della spedizione Nanga Parbat Winter 2014 si può seguire mountainblog.it, il blog su cui l’alpinista pontino racconta anche attraverso le immagini la sua avventura. (Nella foto il crepaccio usato come rifugio da Nardi. La foto è stata pubblicata dall’alpinista sul suo blog).

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto