“Stanze, il teatro in una casa”, appuntamento al teatro Limosa

La performance sabato e domenica

Shares

Papavero

SPIGNO SATURNIA – Originale performance teatrale presso il Teatro di Limosa di Spigno Saturnia. Sabato 15, e in replica domenica 16, sabato 22 e domenica 23 marzo, alle ore 20,30, nell’ambito del progetto “Stanze, il teatro in una casa” l’appuntamento è con “Papavero”, una nuova produzione figlia del primo esperimento che Limosa propone con il teatro da camera. La pièce, interpretata dalla brava attrice pontina Agnese Chiara D’Apuzzo, è un omaggio a James Joyce in occasione dei cento anni dalla pubblicazione di “Gente di Dublino”.
La particolarità dello spettacolo sta nel fatto che esso è concepito per soli venti spettatori a serata. Dunque è d’obbligo la prenotazione. Le venti persone accolte nella casa ricreata saranno i depositari di un rito di partecipazione che li vedrà nel ruolo di spettatori ma anche in quello di direttori del teatro e successivamente di cucinieri del dopo-evento per mangiare insieme una cena frugale con piatto unico e vino. Ad accogliere il pubblico vi sarà Eveline Hill che tra la cucina, il soggiorno e il resto dell’abitazione racconterà la sua infanzia, segnata da un padre a volte violento e una madre alla quale ha lasciato una promessa… Eveline, in segreto, sta per fuggire con Frank, un marinaio di cui si è innamorata. Frank, l’aspetta alla banchina del porto di Dublino, diretti a Buenos Aires per intraprendere
una nuova vita…
I panni di Eveline, come accennato, saranno vestiti da Agnese Chiara D’Apuzzo, della Compagnia Opera Prima di Latina; la scenotecnica è di Bruno Treglia; foto e video Tety Feshak e Giacomo Maria Forte; adattamento, drammaturgia, installazioni e regia sono di Enrico Forte.
Limosa, la casa che ospita la performance, si trova in via Piscignola. E’ uno spazio mutante, pensato per accogliere eventi multidisciplinari, che si propone al pubblico come luogo di riferimento per un’offerta culturale innovativa: luogo aperto alle contaminazioni, alla liminalità fra i diversi linguaggi espressivi, alla ricerca e alla sperimentazione. Limosa fa delle proprie caratteristiche peculiari un punto di forza, stimolando nuove modalità di fruizione degli eventi e la formazione di un nuovo pubblico.
L’ingresso allo spettacolo, comprensivo di cena frugale, è di 12 euro.
Info e prenotazione al 339.36.79.869.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto