L’isola pedonale piace alla città: un successo la presentazione

Pieno sostegno del mondo delle biciclette. Applaude il pubblico

LATINA – Il nuovo corso piace a tanti cittadini. Chi ironizza, chi è scettico,  chi non è convinto è oggi di fatto una minoranza: Latina è pronta per avere la sua Ztl, una zona a traffico limitato nel centro cittadino.

“Vogliamo farne un grande centro commerciale all’aperto trasformare il centro in un attrattore culturale. Dopo 81 anni era giunto il momento”, ha spiegato al folto pubblico presente  in Piazza del Popolo, il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi che lunedì sera ha presentato il progetto di chiusura (Corso della Repubblica da Piazza San Marco, Piazza del Popolo, via Eugenio Di Savoia e parte di Via Pio VI, e una porzione di Via Diaz)  con l’assessore ai lavori pubblici, Giuseppe Di Rubbo. C’erano centinaia di persone raccolte attorno al palco e tra loro tanti sostenitori della mobilità alternativa all’auto, giunti in bicicletta per far sentire la loro presenza.

“Ci possono essere “se” e “ma”, però la sostanza è che dopo anni di immobilismo intorno a questi temi, si stanno facendo dei passi nella direzione giusta”, ha detto il presidente di Latina in Bicicletta, Dario Bellini. ASCOLTA

bellini su isola pedonale

Dario Bellini presidente di Latina in Biciletta

Dario Bellini presidente di Latina in Biciletta

I varchi dal 1 settembre e fino a febbraio saranno realizzati con delle fioriere e sorvegliati dalla polizia municipale, poi arriveranno quelli elettronici: dentro la ztl potranno circolare solo i mezzi dei residenti, quelli di emergenza  e quelli elettrici. A sei mesi dall’avvio della chiusura inizieranno anche i lavori di ripavimentazione: la carreggiata sarà ristretta a vantaggio dei marciapiedi che accoglieranno lo spazio sia per i pedoni che per le bici: “Ci impegniamo nei primi sei mesi – ha detto di Giorgi  – a favorire attività di intrattenimento e di vivacizzazione dell’area per sostenere i commercianti che in questo momento hanno timori per le loro attività”.

Il conto alla rovescia è iniziato, manca poco più di un mese.

Ecco come sarà il centro nelle slide proposte dal Comune

Presentazione stampa

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto