Alimentiamoci di Buone Regole, il progetto nelle scuole medie del sud pontino

A Roma laboratorio educativo "mangiando si impara"

bimbo mangiaLATINA – Anche la provincia di Latina ed in particolare le scuole medie del sud-pontino sono state coinvolte nell’ambito del progetto “Alimentiamoci di BUONE REGOLE – partecipiamo ad una CORRETTA ALIMENTAZIONE”, finanziato dalla Regione Lazio e realizzato dalla Confocnsumatori con l’ausilio anche di Cittadinanzattiva Lazio e Movimento Consumatori Sez. Roma.

Nei prossimi giorni si darà l’avvio alla campagna educativo-informativa, presso le classi prime degli istituti scolastici “A. Sebastiani” di Minturno, “A. De Santis” di Marina di Minturno, “A. Fusco” di Castelforte e la Scuola media di Spigno Saturnia. “Il progetto prevede – spiega Franco Conte della Confconsumatori Federazione Provinciale di Latina – lo svolgimento di una attività di sensibilizzazione finalizzata alla capillare diffusione delle informazioni sul territorio regionale in materia di educazione alimentare. In particolare nel sud-pontino – continua Conte – grazie alla cortese disponibilità del Dott. Vincenzo D’Elia, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Minturno 1 e dell’Istituto Omnicomprensivo “Tallini”, si è potuto indirizzare tale attività di sensibilizzazione nei confronti degli studenti delle classi prime delle scuole medie”. E’ sempre più importante sensibilizzare i più piccoli ad una corretta alimentazione nonché a fornire ad essi gli strumenti più idonei finalizzati al rafforzamento della corretta educazione alimentare.

Agli alunni interessati saranno forniti questionari per una corretta valutazione delle regole alimentari nonché una guida redatta da esperti in materia di educazione alimentare. Nell’abito del medesimo progetto sono stati istituiti anche degli sportelli informativi nelle sedi della Confconsumatori ed in particolare lo sportello di Roma Via Spalato 11 – 00198 (orario 15- 18) e Minturno (LT)- Via Appia 542 – 04028 (orario 16-19) presso i quali è possibile ritirare il materiale informativo e partecipare alla attività di rilevazione mediante la somministrazione di questionari specifici per gli adulti.

ROMA – Sullo stesso tema anche  “Mangiando si impara”, fino al 2 novembre un laboratorio educativo allestito nel centro commerciale “Tor Vergata” all’insegna della sana alimentazione per i più piccoli. Un evento ludico sociale che permetterà ai bambini di conoscere, giocando, un tema molto importante: l’alimentazione. Oggi più che mai una sana alimentazione è indispensabile per la salute e il benessere delle persone, in particolare la dieta dei più piccoli è fondamentale per una normale crescita, per prevenire malattie croniche e per acquisire uno stile alimentare sano, che si porterà avanti per tutta la vita. Il bambino educato a nutrirsi in modo vario e bilanciato sarà tendenzialmente un adulto dalle buone abitudini alimentari. A tal proposito una ricerca fatta dall’Istituto Superiore di Sanità indica che circa il 22% dei bambini italiani è in sovrappeso e l’11% è obeso. I dati, abbastanza preoccupanti, riguardano proprio i bambini di età compresa tra gli 8 e i 9 anni e mettono in evidenza quanto sia fondamentale istruire ad una corretta educazione alimentare fin da piccoli. “Mangiando si impara” vuole essere un momento d’incontro per aiutare genitori ed educatori a sviluppare nel bambino una coscienza alimentare autonoma e consapevole, incoraggiando scelte nutrizionali corrette e promuovendo una sana e regolare attività fisica. Tutto questo attraverso teche illustrative e didascaliche, presenti nella galleria del centro, che daranno vita ad una vera e propria mostra a tema, arricchita dalla presenza di supporti multimediali attraverso i quali sarà possibile partecipare a giochi che aiuteranno a coinvolgere i ragazzi sull’argomento. Per ulteriori informazioni è possibile visitare l’indirizzo www.torvergata.cc

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto