operazione dei carabinieri

Formia, evade dai domiciliari e fugge gettandosi in mare

Arrestato un 24enne di Napoli che cercava di raggiungere un gommone. Il natante rintracciato sull'isola di Procida

CARABINIERIFORMIA – Sfugge ai controlli dei carabinieri e si getta in mare cercando di raggiungere un gommone. E’ accaduto oggi a Formia, un 24enne di Napoli è stato arrestato per evasione, falsa attestazione, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Il giovane, ai domiciliari nella sua abitazione, è stato fermato dai militari a piedi nel centro di Formia per un controllo. Il 24enne dopo aver fornito false generalità ha spintonato i carabinieri e ha cominciato a correre verso la spiaggia tuffandosi in mare e cercando di raggiungere un gommone con a bordo altre persone che, alla vista dei militari, si sono dileguate ad alta velocità senza aspettarlo. Il ragazzo bloccato e sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 2,30 grammi di marijuana, un “trita erba” e una somma in contante di 931 euro probabilmente frutto dell’attività di spaccio. Portato presso la Casa Circondariale di Cassino si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria. I carabinieri hanno rintracciato anche il natante nei pressi dell’isola di Procida e identificato l’equipaggio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto