cronaca

Sigilli al 24 Twentyfour Beach al lido di Latina

Il sequestro dell'ufficio anti abusivismo del Comune. Polverino: "Tutto in regola. Così si abbatte lo sviluppo della marina". L'intervista

Shares

24 beach sigilli

LATINA – Sigilli al 24 Twentyfour Beach. Questa mattina il personale dell’ufficio anti abusivismo del Comune di Latina insieme agli agenti del Corpo Forestale e della Capitaneria di Porto hanno apposto i sigilli all’area dove stava sorgendo il locale di pubblico spettacolo temporaneo e dove erano già state installate strutture amovibili, tra cui una pedana di legno e le strutture per l’illuminazione. Secondo il Comune tutte le opere dovevano essere accompagnate dal permesso a costruire.

Un sequestro immediatamente contestato dal titolare dell’attività, Rino Polverino. “Nessuna opera a carattere definitivo è stata realizzata sull’area – ha spiegato Polverino – Tutto quello che abbiamo realizzato aveva già ottenuto l’autorizzazione paesaggistica del servizio ambiente e territorio dal Comune di latina, e nei prossimi giorni si doveva tenere la riunione del Suap per il rilascio dell’autorizzazione a carattere temporaneo per lo svolgimento di attività di spettacolo fino alla fine della stagione estiva”.

Ascolta Rino Polverino:

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto