due arresti

Latina, presi dalla Polizia mentre stanno per rapinare la Sala Slot

Funziona il piano specifico predisposto dalla Questura che ha individuato gli obiettivi sensibili

LATINA – Presi con una pistola e i passamontagna a pochi metri dalla sala slot di Viale Nervi, due ragazzi di 21 e 22 anni, sono stati arrestati nella notte a Latina con l’accusa di tentata rapina. E’ il primo risultato del piano specifico predisposto dalla Questura, dopo i colpi alla sala slot del centro e al Conad City di Via F.lli Bandiera.

“Il dispositivo  – spiegano dalla Questura – prevede un impiego straordinario delle unità operative della Squadra Volante, con la collaborazione anche delle pattuglie in abiti civili della Squadra Mobile e della Digos per il controllo di obiettivi ritenuti sensibili già individuati”. L’operazione è scattata poco prima della mezzanotte  in Viale Nervi dove Alessandro Anzovino, 22 anni e  Davide Tomassini di 21 anni entrambi già conosciuti agli archivi di polizia, stavano per rapinare “The Game”, la sala giochi del Palazzo di Vetro. Inequivocabile l’intenzione: avevano un passamontagna, un paio di guanti e una replica di pistola semiautomatica Beretta 92, priva di tappo rosso, provvista anche di una cartuccia a salve. I due erano in sella di  un’Honda Sky senza targa e con telaio contraffatto.

Gli investigatori lavorano ora sulle analogie con altri colpi messi a segno a Latina di recente.

sequestro guanti, pistola

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto