giudiziaria

Latina, evasione dai domiciliari Peruzzi e altri tre a processo

Il giovane si era reso latitante, dopo sette mesi l'arresto ad Ardea. Gli altri imputati accusati di favoreggiamento

La vittima Matteo Vaccaro

La vittima Matteo Vaccaro

LATINA – Paolo Peruzzi, imputato per l’omicidio di Matteo Vaccaro, è stato rinviato a giudizio per evasione dagli arresti domiciliari, insieme a lui altre tre persone, saranno processate per il favoreggiamento della latitanza del giovane che si era reso irreperibile nel luglio del 2013 e che dopo alcuni mesi, nel febbraio del 2014, era stato arrestato in una villetta ad Ardea. Peruzzi che era ai domiciliari proprio per l’omicidio Vaccaro, aveva fatto perdere le tracce fino a quando non era stato individuato dagli agenti della Squadra Mobile. Il processo per l’omicidio di Matteo Vaccaro invece per lui e per gli altri cinque imputati inizierà in Corte di Cassazione il 17 novembre.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto