cronaca

Latitante da 7 anni, fermato a Sezze con un mandato di arresto europeo

Si tratta di un cittadino di origini rumene ricercato per furto pluriaggravato

CARABINIERI NOTTE

SEZZE –  Era  latitante da oltre 7 anni, un 33enne di origini rumene su cui pendeva un mandato di arresto europeo, emesso dalla Corte di Giustizia della Repubblica Rumena. L’uomo, I.D., queste le sue iniziali, classe 1982 è stato fermato ieri, intorno alle 11 a Sezze, a bordo di un autocarro. All’atto dell’identificazione ha esibito ai carabinieri una patente di guida ed una carta d’identità, intestate ad un suo connazionale. Il successivo accertamento presso la Divisione SIRENE (Ufficio Nazionale che in Italia si occupa di tutte le ricerche compiute con l’ausilio del Sistema d’informazione Schengen) ha consentito di appurare che l’uomo, dal 2007, era latitante colpito da un Mandato di Arresto Europeo in quanto condannato a 4 anni di reclusione, dalla Corte di Giustizia del Tribunale di Vrancea (Romania) per furto pluriaggravato (in Romania circa 10 anni fa era stato indagato per il furto di attrezzi agricoli dall’interno di una casa di campagna e la relativa sentenza è diventata nel 2007 irrevocabile).
Da qualche tempo l’uomo aveva stabilito la propria dimora a Sezze dove lavorava come operaio edile. Arrestato, è stato associato presso la Casa Circondariale di Latina.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto