lo scontro

Unindustria non vota il bilancio della Camera di Commercio

"Soldi solo all'economia del mare, il bilancio non tiene conto di tutto il resto"

Shares
Pierpaolo Pontecorvo

Pierpaolo Pontecorvo

LATINA – E’ scontro in Camera di Commercio, dove nella seduta del Consiglio Camerale di lunedì 21 dicembre per l’approvazione del bilancio, Unindustria Latina ha deciso in aperto dissenso di abbandonare il tavolo al  momento del voto. Il documento di previsione, che distribuisce importanti risorse sul territorio, è poi passato all’unanimità dei presenti.

“Un bilancio Camerale che di nuovo non tiene conto dell’economia reale del territorio” a sostenerlo è il vicepresidente di Unindustria Latina, Pierpaolo Pontecorvo che rappresenta l’Associazione nell’ambito del Consiglio Camerale. “Ancora una volta — spiega Pontecorvo  che ha abbandonato l’aula – abbiamo dovuto constatare che nonostante le rassicurazioni che erano state fatte nel corso della presentazione della Relazione Programmatica nel mese di ottobre, approvata all’unanimità, e con la quale si era stabilito di arrivare tutti insieme alla predisposizione di un Bilancio condiviso, questa mattina ci siamo invece trovati davanti ad un Bilancio già pronto e che soprattutto, come negli anni passati, non tiene nel minimo conto delle realtà produttive della nostra provincia. Mi riferisco in particolar modo ai settori Farmaceutico e dell’Agroalimentare, punti di forza per l’economia pontina per i quali invece nel Bilancio della Camera di Commercio è stato previsto un contributo infinitesimale. E’ stato presentato un Bilancio per un importo di circa 900mila euro gran parte dei quali ripartiti tra le associazioni e la restante parte per finanziare l’economia del mare”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto