registi pontini

A New York l’Italian Miracle: il corto di Gabriele è il migliore

Il premio della giuria ottenuto allo Stony Brook Film Festival

setSERMONETA – Il cortometraggio Italian Miracle del regista pontino Francesco Gabriele, girato interamente a Sermoneta, è stato premiato con  Miglior Cortometraggio, allo Stony Brook Film Festival di New York, uno dei più prestigiosi festival in America. Il film breve è stato selezionato tra oltre 2.400 cortometraggi inviati e, durante la cerimonia di premiazione sabato sera, il critico cinematografico John Anderson ha annunciato il premio e letto il discorso di ringraziamento del regista.
“L’ennesimo palcoscenico internazionale non solo per il giovane regista di Latina, ma anche per il borgo medievale di Sermoneta” dicono dall’Amministrazione che ha creduto nel progetto e dato tutto il suo sostegno.

«Sono estremamente grato per questo riconoscimento – racconta soddisfatto Francesco Gabriele –. Sono felice di condividere il premio con il meraviglioso team che ha lavorato al film e con l’incantevole cittadina di Sermoneta che fa da cornice al cortometraggio. Per me, il vero miracolo italiano, è che una storia così semplice, ambientata in un piccolo paesino italiano, è stata vista e apprezzata in uno dei più prestigiosi festival della Grande Mela».
«Con questo festival, Italian Miracle ha superato la selezione in più di 20 festival in tutto il mondo – aggiunge il Sindaco Claudio Damiano –. A Sermoneta tornerà il cast di UMA a metà agosto per le ultime scene del film girato a giugno, su youtube sta spopolando il corto che vede Sermoneta protagonista con Jude Law e Giancarlo Giannini e sono in arrivo anche altre importanti novità che confermeranno Sermoneta come “Città del Cinema”».

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto