il delitto

Uccide lo zio con un colpo alla testa, arrestato un ventenne indiano

L'omicidio a Sessa Aurunca, le manette a Fondi dove il ragazzo lavorava

carcere di latinaFONDI – E’ stato arrestato a Fondi il giovane accusato dell’omicidio di un cittadino indiano avvenuto ieri a Sessa Aurunca in provincia di Caserta. Si tratta del nipote ventenne dell’uomo, anche lui indiano, che vive e lavora nella città pontina. La polizia lo ha trovato dopo aver ascoltato alcuni testimoni che hanno riferito della violenta lite tra i due per questioni patrimoniali, seguita dal colpo sferrato dal ragazzo con una barra di ferro alla testa dello zio. Questa mattina sono scattate le manette e il ventenne indiano  è stato trasferito in carcere a Latina.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto