cronaca

Latina, le stalle dei Di Silvio sui terreni comunali occupati abusivamente, al via lo sgombero. I cavalli tenuti in condizioni pessime

Operazione in corso in Via Praga e Via Gran Sasso da parte della Questura di Latina, con l'ausilio della Forestale

Shares

sequestri-5LATINA – Le stalle notoriamente appartenenti al clan Di Silvio sono state realizzate abusivamente su terreni comunali, come nulla fosse. Una situazione tollerata per anni cui ha posto fine oggi la Questura di Latina. Dalle prime ore di questa mattina sono infatti in corso le operazioni di sgombero delle aree e di sequestro dei manufatti abusivi realizzati per il ricovero di animali, ma non solo. Nelle strutture, spesso fatiscenti, nei terreni sgomberati in Via Praga e in Via Gran Sasso, sono stati trovati nove animali in pessime condizioni. Venivano tenuti al chiuso, in luoghi bui e malsani, malnutriti. Dopo il sequestro saranno visitati dal servizio veterinario della Asl e trasferiti in strutture appropriate.

Le attività coordinate dalla Polizia si svolgono con la collaborazione del Corpo Forestale dello Stato, dell’Azienda Sanitaria Locale – Servizio Veterinario, dei Vigili del Fuoco e del Comune di Latina.

LE FOTO

[flagallery gid=609]

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto