la lite fuori dai gufi

Latina, carabinieri sulle tracce del ventenne che ha staccato a morsi un orecchio a un coetaneo

La vittima ha riportato una ferita anche all'addome

orologioLATINA – Proseguono le indagini dei carabinieri del comando provinciale di Latina che hanno ricostruito, con l’aiuto dei testimoni, quanto accaduto nella notte tra venerdì e sabato nel parcheggio del centro commerciale l’orologio in Via Isonzo dove c’è stata una lite lite tra due ventenni e i rispettivi amici nella quale è rimasto gravemente ferito un giovane di Latina. Il movente, secondo alcune indiscrezioni, potrebbe essere stato la gelosia per una ragazza, ma gli investigatori mantengono massimo riserbo sul caso.

La scena che si è presentata ai soccorritori e ai carabinieri della stazione di Latina che stanno indagando sull’episodio è stata raccapricciante e dalla ricostruzione effettuata dai militari emerge che dopo un confronto tra i due,  uno dei ragazzi ha aggredito l’altro davanti agli occhi di una decina di persone strappandogli prima un brandello di carne dall’addome poi metà dell’orecchio destro. All’arrivo dei carabinieri l’aggressore e i suoi amici si erano dileguati.

La violenza dell’episodio lascia annichiliti, e l’idea che una persona, per di più un ragazzo, possa mordere come una fiera, un altro essere umano, è sconvolgente. “Stiamo lavorando, l’indagine è in corso”, ha detto il comandante provinciale, Edoardo Calvi confermando la riservatezza con cui i militari procedono. Ma l’identificazione del giovane sarebbe più che vicina.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto