cucina e concorsi

A Formia la Festa del Cuoco: come si evolve il mestiere?

Appuntamento il 14 novembre al Celletti

chefFORMIA – Tutto pronto per la Festa Nazionale del Cuoco che il 14 novembre prossimo riunirà a Formia le Berrette Bianche della Federazione Italiana Cuochi per un confronto su come sta evolvendo il mestiere dello chef. Ad ospitare l’evento promosso dal Vicepresidente regionale e presidente provinciale della FIC, Luigi Lombardi, l’Istituto alberghiero “Angelo Celletti” di Formia.

La giornata che celebra il Patrono dei cuochi, San Francesco Caracciolo, ma anche per sottolineare la responsabilità e i doveri di cui lo chef si deve investire per non deludere le aspettative di una società sempre più attenta ed esigente. Temi che saranno al centro del convegno moderato dalla giornalista Tiziana Briguglio, in programma alle ore 16, dal titolo: “Il ruolo dello chef come promotore di salute”. Tra i relatori: medici, professionisti della ristorazione e nutrizionisti, insieme per sottolineare quanto un corretto modo d’intendere la cucina, abbinato alla scelta di alcuni semplici ingredienti, possa contribuire al benessere della persona e dell’ambiente.

Una giornata all’insegna della formazione, della tradizione e dell’innovazione, animata anche da due appassionanti competizioni che vedranno allievi e professionisti gareggiare tra loro (ognuno nella rispettiva categoria) nella preparazione dei piatti migliori. I due concorsi sono promossi dalla Federazione nell’ambito dell’evento XIX edizione del Piatto Tipico Pontino e IX concorso regionale: “La cucina laziale rivisitata in chiave moderna”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto