SUPERLEGA

Volley, la Top Latina conquista un punto a Molfetta: 3-2

La squadra di Latina cede solo al tiebreak. I parziali: 20-25, 25-20, 22-25, 25-22, 15-7

Shares

LATINA- Ritorna con un punto la Top Volley Latina dal campo di Molfetta, finisce al tiebreak la settima giornata di ritorno 3-2 al PalaPoli in favore dei padroni di casa. Oltre due ore di gioco per i ragazzi di Bagnoli che non restano a mani vuote in una buona prestazione di squadra ma i pugliesi trascinati da Giulio Sabbi, autore di 38 punti individuali che si conferma miglior marcatore del campionato di Superlega UnipolSai, conquistano la partita.

Flavio Gulinelli schiera Thiago al palleggio e Sabbi opposto, Polo e Vitelli centrali, Joao Rafael e Olteanu schiacciatori, De Pandis libero mentre Daniele Bagnoli risponde con Sottile in regia e Fei opposto, Rossi e Gitto al centro, Maruotti e Klinkenberg di banda, Ishikawa a sostituire Fanuli nel ruolo di libero. Latina si porta subito avanti  nel primo parziale (0-4) doppio muro di Sottile poi il belga Klinkenberg allunga sul 9-17, gli errori avversari valgono il 10-19 per la Top Volley ma Sabbi e l’ace di Joao Rafael accorciano le distanze a 13-19. Vantaggio pontino ma sul 19-24 Bagnoli chiede tempo. I padroni di casa annullano tre palle set fino al 20-25 di Fei che chiude il primo set a favore di Latina.

Nel secondo set i padroni di casa si portano avanti con Sabbi e l’ace di Olteanu (5-3), pareggio per Latina poi arriva anche un ace per Klinkenberg che rovescia il parziale 6-7 e l’Exprivia chiede tempo. Con Polo Molfetta supera i nostri (11-9) ma l’errore di Olteanu vale l’11 pari. Si gioca punto a punto, Gulinelli prova la carta Jimenez che risponde bene con due break (19-16) e Bagnoli ferma il tempo. Ancora Jimenez poi qualche errore pontino e dopo l’ace di Vitelli si chiude poi il secondo parziale per 25-20 con un errore al servizio.

Bagnoli usa la carta Penchev, Gulinelli conferma invece Jimenez nel terzo set, il primo break è di Sabbi (2-0), ace di Polo e sul 9-6 Latina chiama time out. Muro di Penchev e contrattacco di Fei (11-10) questa volta è Gulinelli a chiedere tempo. Troppi errori per Latina (18-14) dentro Maruotti che mette a segno due break importanti e sul 18-17 l’Exprivia ferma ancora una volta il gioco. Dopo la parità Latina si riprende e Klinkenberg chiude per 22-25.

Il capitano pontino resta in campo, Fei firma il 3-5 poi Klinkenberg porta Latina sul 5-9 e Gulinelli corre ai ripari. Sabbi  fa la differenza (17-18) poi al servizio sigla l’ace del 21-18 con Latina che chiede tempo ma Sabbi chiude il parziale a 25-22. Si va al Tiebreak. Nel quinto set il contrattacco di Sabbi e l’errore di Rossi segnano il vantaggio di casa per 4-1, dopo il muro di Gitto arrivano due ace per Sabbi che non si vuole fermare (8-3), Molfetta si porta ancora più avanti (13-5) poi chiude il protagonista Sabbi per 15- 7 la ventesima giornata di campionato di SuperLega.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto