la svolta

Libero Carmine Sciaudone, il videomaker di Latina rilasciato dalle autorità Indonesiane

L'annuncio del Ministro Alfano dopo un anno di carcere a Bali. Coletta: "Grande gioia, spero di poter ricevere presto Carmine in Comune"

LATINA – E’ salito su un volo diretto in Italia Carmine Sciaudone il 37enne di Latina rimasto in un carcere a Bali per oltre un anno nonostante l’assoluzione dall’accusa immigrazione clandestina mossa contro di lui perché trovato a montare un videoproiettore ad una festa alla quale era stato invitato a bordo di un’imbarcazione.

La notizia della liberazione è stata ufficializzata dal Ministro Angelino Alfano: ” Carmine Sciaudone, nostro connazionale detenuto a Bali da oltre un anno, è libero e sta facendo rientro in queste ore in Italia”. Così il titolare degli Esteri che si era interessato ad una situazione divenuta con il tempo sempre più preoccupante. Il papà di Carmine aveva lanciato molti appelli temendo per le condizioni di salute del figlio, erano intervenute istituzioni e autorità, ma fino a poco tempo fa nulla. Ora la svolta.

In carcere Carmine era apparso molto provato come testimonia questa fotografia che lui stesso aveva inviato al padre

Ho seguito passo dopo passo, sin dall’inizio la situazione ha detto il Ministro che si è complimentato con il gruppo di lavoro della Farnesina per il risultato raggiunto.

“Con grande gioia e soddisfazione abbiamo appreso della liberazione e del ritorno in patria del nostro concittadino. Abbiamo seguito questa vicenda, ci siamo attivati presso le autorità nazionali competenti, oggi siamo felici di avere dato il nostro piccolo contributo e che Carmine possa finalmente riabbracciare i suoi cari e suo padre che tanto si è speso per questa causa”, ha commentato la notizia il Sindaco di Latina Damiano Coletta che si era personalmente interessato della storia di Carmine ricevendo il padre in Comune e scrivendo, a maggio scorso, al Presidente del Consiglio e al Ministro degli Esteri per metterli a conoscenza del caso, delle condizioni di salute precarie del detenuto e sollecitandone un intervento. Oggi la scarcerazione e il rientro in Italia. «Ringrazio chi ha partecipato all’esito positivo della vicenda – afferma il Sindaco – Mi auguro di poter ricevere presto Carmine in Comune per dargli il bentornato a casa».

 

 

 

 

4 Commenti

4 Commenti

  1. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    19 Ottobre 2017 alle 13:44

    Sì sta tornando Buona libertà e ben venuto, peccato per Giulio Regeni e Fabrizio Quattrocchi, ma di voi ne siamo felici, per te e Roberto Berardi.

  2. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    19 Ottobre 2017 alle 13:45

    Fabrizio e Giulio
    Vivono

  3. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    19 Ottobre 2017 alle 14:46

    Liberato da innocente in Indonesia, Fabrizio Quattrocchi ucciso così come fu ucciso Giulio Regeni da innocenti, Roberto Berardi da innocente di poco non ci resta secco in Cile, Ilaria Alpi uccisa il suo uccisore è uscito dopo 22anni di carcere da innocente. Il Battisti con 4 ergastoli sta ancora in Brasile.

  4. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    19 Ottobre 2017 alle 14:47

    Battisti?,per non parlare di Ghira.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto