Serie D

Calcio, il Latina perde contro l’Aprilia che espugna il Francioni

I nerazzurri sotto di due gol dopo pochi minuti non riescono nella rimonta

LATINA – Il Latina perde per 2-1 la sfida contro l’Aprilia che espugna il Francioni e porta a casa tre punti pesanti e perde terreno con il vertice della classifica.  L’inizio per la squadra di Chiappini è da incubo. Dopo appena otto minuti i nerazzurri sono sotto di due gol. La prima rete è siglata da Casimirri su punizione, il raddoppio invece è su calcio d’angolo di Bosi con una clamorosa incertezza della difesa. Il Latina ha poi  cercato di raddrizzare il risultato ma ha trovato di fronte una squadra ostica che ha saputo chiudersi bene. Nella ripresa i nerazzurri al 71′ accorciano le distanze con il nuovo entrato De Francesco, nel finale il forcing del Latina non ha portato al pareggio. Nel dopo partita l’allenatore Andrea Chiappini è stato molto duro. <E’ una sconfitta meritata e siamo stati presuntuosi. Ci vogliono altre qualità per essere competitivi. Nel secondo tempo abbiamo solo creato una supremazia sterile, ma creato solo tre o quattro occasioni>. Non sono mancati i momenti di tensione nel dopo partita con l’allenatore dell’Aprilia Venturi vittima, come ha dichiarato nel post partita di un equivoco con un suo giocatore squalificato che era in tribuna (Montella).  Il tecnico apriliano non è stato fatto entrare nella sala stampa del Francioni su input della dirigenza nerazzurra, considerato ospite sgradito per ripetute provocazioni che invece lo stesso Venturi ha motivato spiegando che le sue imprecazioni era dirette ad un calciatore.

 

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto