L'interrogatorio

Aggressione al Carrefour, Ciaravino si difende dal gip

Ieri l'interrogatorio ha spiegato di non aver colpito l'addetto alla sicurezza del supermercato

LATINA – E’ stato interrogato ieri dal giudice del Tribunale di Latina Pierpaolo Bortone, Matteo Ciaravino il 29 enne di Latina accusato di aver aggredito insieme ad un giovane di 26 anni, un addetto alla sicurezza del supermercato Carrefour al Piccarello a Latina. Durante l’interrogatorio ha spiegato di non aver colpito l’uomo che senza motivo ha iniziato a seguirlo e che insieme alle altre due persone, tra cui Valentina Ciarelli che si trova agli arresti domiciliari e che si è avvalsa della facoltà di non rispondere, non hanno rubato nulla. La difesa di Ciaravino ha chiesto gli arresti domiciliari e il giudice dovrà decidere.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto