Cronaca

Spaccio di droga, arrestato un richiedente asilo politico

L'operazione al Parco Falcone e Borsellino. In manette un giovane nigeriano

LATINA – Un richiedente asilo politico di origine nigeriana, ospite di un centro di accoglienza,  è stato arrestato dalla polizia per spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane è stato fermato nel pomeriggio nel Parco Comunale Falcone e Borsellino di Latina  mentre il giovane,  in sella ad una bicicletta ha avvicinato alcune persone con cui  ha scambiato qualcosa di sospetto. Sono stati dei passanti a dare l’allarme al 113.  Alla vista degli agenti l’uomo ha cercato di darsi alla fuga ma  alla fine è stato arrestato. La polizia ha sequestrato 12 dosi di marijuana e poi banconote di piccolo taglio pèer un importo di 370 euro oltre a tre telefonini. <L’arresto odierno  – spiega una  nota della Questura – dimostra quanto sia utile la collaborazione che i cittadini offrono, seppur in modo anonimo, segnalando alle Forze dell’Ordine situazioni sospette che si presentano ai loro occhi>.

2 Commenti

2 Commenti

  1. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    18 Febbraio 2018 alle 10:03

    Possibile? con la retata svoltasi appena ieri in tutta Italia da parte delle Forze Dell Ordine solo un richiedente asilo politico straniero spacciatore è stato arrestato, strano!.

  2. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    18 Febbraio 2018 alle 10:06

    Possibile che in Agro Pontino con la retata svoltasi appena ieri in tutta Italia da parte delle Forze Dell’ordine qui è stato arrestato solo un richiedente asilo straniero politico. Strano!. anche perché per di qui ci passa l’attentatore di Berlino già per altro espulso dall’Italia, strano eppure si è reso protagonista dell attentato di Berlino anche se poi alla fine un bravo Poliziotto in quel di Milano gli spara un colpo alla tempia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto