a spigno saturnia

Basolato romano nell’impresa edile trasformata in discarica, tutto sequestrato

Materiale edile e altri rifiuti speciali accatastati in un'area di 40mila metri quadrati

SPIGNO SATURNIA – Rifiuti  speciali depositati senza nessuna autorizzazione, materiale di risulta all’interno del quale sono stati trovati anche pezzi di un antico basolato di interesse storico-archeologico. Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Latina, hanno sequestrato un’impresa edile e il terreno circostante per un totale di circa 40mila metri quadrati. L’accusa: violazioni alla normativa ambientale.

L indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Cassino hanno consentito di scoprire, anche sorvolando la zona con gli elicotteri del Reparto Operativo Aeronavale del Corpo di Civitavecchia e della Sezione Aerea di Pratica di Mare, la presenza di cumuli e cumuli di materiali di scarto di ristrutturazioni edilizie, ma anche pneumatici, materiale ferroso, vernici e scarti cementizi. Sul terreno i composti erano stati sversati e si erano poi solidificati.

Sui materiali sono state disposte le analisi del caso per verificare l’eventuale presenza di materiali nocivi alla salute.
Denunciato il legale rappresentante.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto