a rocca massima

Pasta all’uovo preparata in diretta Rai: così Antonina festeggia i suoi 105 anni

Il compleanno della longeva signora Liberati due volte trisavola

ROCCA MASSIMA – Un anno fa quando Mezzogiorno Italiano  la intervistava per il suo 104° compleanno, Nonna Antonina da Rocca Massima in provincia di Latina faceva la pasta all’uovo a mano e la stendeva con il suo mattarello. E ora che un altro anno è trascorso la Rai ha deciso di tornare e, nel paese lepino, per farle gli auguri, arriverà la troupe de La vita in diretta.

La longeva e lucida signora Liberati è nata esattamente il 13 agosto del 1913  e non si è mai allontanata: qui è cresciuta, ha lavorato, si è innamorata e l’11 novembre del 1935 si è sposata con Alberto Alessandroni dal quale ha avuto i figli  Franca, Gabriella e Almerindo che a loro volta le hanno regalato 7 nipoti, 10 pronipoti e, finora, è trisavola di due bimbi di 4 e 2 anni. Quando era più giovane, dopo aver aiutato il marito in macelleria – raccontano i concittadini –  “non si è mai risparmiata ad aiutare anziani o malati, a dare indicazioni e suggerimenti ai visitatori. Perché al suo bel paese ha sempre tenuto e ne ha sempre elogiato la bellezza e la tranquillità. E poi è devotissima. Sempre con la corona del rosario in mano e una preghiera al Signore per ringraziarlo della buona salute concessa e della pace e concordia familiare a cui Antonina tiene davvero tanto”.

Antonina anche questa volta non farà mancare, in diretta televisiva, la preparazione delle sue gustose fettuccine all’uovo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto