in via emanuele filiberto

Latina, ruba l’incasso dal parrucchiere, inseguito reagisce e picchia un uomo

Arrestato per rapina impropria un algerino di 26 anni senza fissa dimora

LATINA – Entra in un negozio di parrucchiere in Via Emanuele Filiberto a Latina e prende l’incasso approfittando di un momento di distrazione  del titolare e dei lavoranti, poi fugge ma viene inseguito e bloccato. I carabinieri hanno arrestato ieri a Latina nel primo pomeriggio per il reato di rapina impropria un 26enne di origini algerine, in Italia senza fissa dimora. Il giovane si era impossessato della somma di circa 300 euro i contanti e l’avrebbe forse fatta franca se non fosse stato per un uomo che si trovava all’interno della macelleria adiacente, che si è messo  all’inseguimento. Raggiunto il ladro, questi reagiva colpendo l’inseguitore a calci e pugni. Sono stati i carabinieri dopo l’allarme arrivato al 112 ad intervenire e a bloccare il nordafricano che ora è in carcere.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto