chiamata al 112 e arrivano i carabinieri

Formia, minaccia di uccidere la figlioletta di un mese con un coltello: arrestato un 35 enne

L'uomo aveva prima aggredito e ferito la sua convivente, mamma della bimba, e la suocera

FORMIA – Momenti di terrore ieri in una casa di Formia dove un uomo ha minacciato di uccidere la figlioletta di appena un mese. Il 35 enne del posto è stato arrestato poco dopo con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e minaccia aggravata. Ieri mattina quando è arrivata la chiamata al 112 e i militari sono arrivati a casa della convivente dell’uomo, madre e figlia erano disperate. Dopo una discussione nata per futili motivi, infatti, lui aveva aggredito entrambe ferendole, poi in preda alla furia, aveva strappato dalle mani della madre, la neonata e con un coltello minacciava di ucciderla. Sono stati i carabinieri, trovatisi davanti alla scena, a persuadere l’uomo e a farsi riconsegnare la bimba.

Sono scattate le manette e dopo le formalità di rito, l’aggressore è stato portato  nel carcere di Cassino dove sarà interrogato dal magistrato. Natale lo trascorrerà in cella.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto