il lutto

Latina, poliziotto muore in Questura il giorno di Natale

L'ispettore Antonio D'Onofrio aveva 58 anni ed era apprezzatissimo per il suo lavoro

LATINA – E’ stato trovato senza vita la mattina di Natale sul tetto della Questura, Antonio D’Onofrio 58 anni, apprezzatissimo ispettore di Polizia in servizio a Latina. Due  colleghi di turno, il 25 mattina, lo cercavano dopo l’allarme lanciato dalla moglie preoccupata ed è stato uno shock terribile trovarlo ucciso da un colpo di pistola, perché nulla lasciava presagire un evento del genere.

Ieri sul corpo è stata eseguita l’autopsia, come disposto dal magistrato di turno. Sarà il medico legale incaricato, Maria Cristina Setacci a dover chiarire con più precisione le cause del decesso, mentre sarà più difficile comprendere che cosa abbia spinto l’uomo a togliersi la vita. Equilibrato, investigatore capace  e coraggioso, votato al suo lavoro, insostituibile come lo raccontano i colleghi a lui più vicini, forse temeva di non poter rientrare in servizio dopo un intervento subito alcuni mesi fa, lui che aveva dedicato tutta la vita alla polizia di stato. Solo ipotesi al momento, mentre in Corso della Repubblica sono giorni di lutto.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto