prossima udienza il 15 gennaio

Latina, processo Arpalo, Maietta chiede i domiciliari. Parere favorevole della Procura

Nuova udienza per ex presidente del Latina Calcio e soci. Il giudice respinge le eccezioni

LATINA – Ha chiesto di lasciare il carcere e poter andare ai domiciliari, l’ex parlamentare di Fratelli d’Italia Pasquale Maietta sotto processo per le vicende relative al Latina Calcio. Sarà  il giudice a decidere nel corso del giudizio immediato cautelare che si sta svolgendo in Tribunale a Latina e che è entrato nel vivo.  La Procura ha dato parere favorevole all’attenuazione della misura cautelare.

E’ stata battaglia ieri tra accusa e difesa in un’udienza durata tutto il pomeriggio: i difensori,  sollevando una serie di eccezioni hanno chiesto di estromettere dal processo i foglietti scritti dall’avvocato Paolo Censi che esattamente tre anni fa, l’antivigilia di Natale, si è tragicamente tolto la vita nel suo studio di Piazza Buozzi. Il legale, per timore di essere intercettato, comunicava tramite pizzini e la Procura ha un’ipotesi che collega i fatti societari nerazzurri con l’evento relativo al penalista di Latina, una ricostruzione è contenuta nelle carte del processo. Il Tribunale presieduto dal giudice Francesco Valentini ha respinto le eccezioni.

Con Maietta, principale indagato, rispondono a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla bancarotta fraudolenta, al trasferimento di valori all’estero, riciclaggio trasnazionale, corruzione reati tributari e societari anche l’ex copresidente del sodalizio nerazzurro Paola Cavicchi e suo figlio Fabrizio Colletti e poi Fabio Allegretti, Giovanni Fanciulli, Pietro Palombi, Roberto Noce e Paola Neroni.

Prossima udienza il 15 gennaio.

3 Commenti

3 Commenti

  1. Marco Gasparotto

    Marco Gasparotto

    15 Dicembre 2018 alle 9:20

    Piano piano sarà assolto

  2. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    15 Dicembre 2018 alle 9:47

    Guardate quanto sono belli insieme

  3. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    15 Dicembre 2018 alle 9:50

    Popolo di Latina ecco a voi i benefattori gli io sono e voi non siete un caxxo eccoli vi presento la crema

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto