gli auguri

Latina, Lbc plaude al discorso di Mattarella

Il Movimento: "Costruire insieme, rifiuntando l'astio e l'insulto"

LATINA – “Siamo rimasti colpiti dal discorso del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e ci siamo sentiti molto vicini alle parole che ha rivolto all’Italia, che – siamo convinti anche noi – debba ripartire dal sentirsi comunità”. Latina Bene Comune plaude al discorso presidenziale di fine Anno e lo rimarca per indirizzarlo alla comunità pontina.

“Pensarsi dentro un futuro comune, da costruire insieme. Significa responsabilità, perché ciascuno di noi è, in misura più o meno grande, protagonista del futuro del nostro Paese. Vuol dire anche essere rispettosi gli uni degli altri. Vuol dire essere consapevoli degli elementi che ci uniscono e nel battersi, come è giusto, per le proprie idee rifiutare l’astio, l’insulto, l’intolleranza”. Questa che riportiamo è la parte del lungo discorso di Mattarella che vorremmo estendere alla città di Latina. Il nostro stesso sindaco Damiano Coletta nel discorso celebrativo del 18 dicembre e in quello di fine anno ha fatto appello allo spirito di comunità basato sui valori di solidarietà, condivisione, partecipazione ed inclusione. Vogliamo ora rivolgere anche noi un augurio alla città: che sia un anno pieno di soddisfazioni e di novità positive. Che il 2019 sia l’anno in cui inizieranno a vedersi i frutti più evidenti del nostro lavoro, nell’ambiente che ci circonda e nel nostro modo di viverlo. Ai cittadini di Latina auguriamo un anno felice e rispondente alla proprie aspettative”, conclude al nota del Movimento civico.

2 Commenti

2 Commenti

  1. Luca Pibe San Marco

    Luca Pibe San Marco

    1 Gennaio 2019 alle 22:27

    Ad un certo punto Coletta gli voleva cambia il nome

  2. Pierluigi Manetti

    Pierluigi Manetti

    2 Gennaio 2019 alle 1:18

    Il discorso faceva pena ,infatti lo ha ascoltato il 15%degli italiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto