in aggiornamento

Europee, gli elettori pontini votano Lega, bene Fratelli D’Italia. In pole Procaccini e Adinolfi

In provincia di Latina affluenza in calo di tre punti

Shares

LATINA –  Alle 13, quando manca un’ora appena all’inizio dello spoglio per le elezioni amministrative, ancora non si ha l’ufficialità sui seggi e dunque sugli eletti nel Parlamento Europeo. La provincia di Latina potrebbe avere due rappresentanti a Strasburgo: Nicola Procaccini, il più votato dell’Italia centrale dopo la leader di Fratelli D’Italia Giorgia Meloni (38899 i voti per il sindaco di Terracina) che ha già convocato una conferenza stampa per il pomeriggio di oggi alle 18 presso l’ufficio elettorale di Terracina in Via Appia Nuova 80. E Matteo Adinolfi consigliere comunale a Latina per la Lega (29861 voti). Più difficile, nonostante l’ottimo risultato, l’elezione di Salvatore De Meo sindaco di Fondi e candidato con Forza Italia (21373 voti). In Italia centrale è stato il più votato dopo Antonio Tajani.

Con la chiusura delle ultime due sezioni rimaste aperte nel Lazio è terminato lo scrutinio nell’Italia Centrale Dunque i dati sono definitivi. Non c’è l’ufficialità su chi entrerà ma si può dire che Nicola Procaccini di Fratelli d’Italia ha ottenuto 38833 preferenze e segue nella lista di Fratelli d’Italia solo Giorgia Meloni. Una prova importante per il sindaco di Terracina.  Tra i pontini più votati c’è poi Matteo Adinolfi della Lega che ne ha totalizzate 29.815 al quinto posto della sua lista.  Da segnalare anche la performance di Salvatore De Meo sindaco di Fondi con Forza Italia con 21.369 preferenze è stato il candidato pontino azzurro più votato dopo Antonio Tajani nella circoscrizione Italia centrale.

(aggiornamento ore 8,56) Nella circoscrizione Italia Centrale  mancano in percentuale poche sezioni da scrutinare  nel Lazio, nelle Marche mentre sono definitivi i dati di Toscana  e Umbria. Tra 14 i parlamentari europei che usciranno dalle urne in questo pezzo di Paese e in pole position ci sono anche due pontini: Nicola Procaccini che fino ad ora ha totalizzato 38636 posizionandosi subito sotto la leader del partito Giorgia Meloni; e Matteo Adinolfi della Lega che ne ha totalizzate 29742 al quinto posto della sua lista per numero di voti. Il conteggio dei seggi nelle prossime ore ci dirà chi ce l’ha fatta

AFFLUENZA – Poco più del 52% degli elettori quasi il 3% in meno rispetto all’ultima volta, si è recato alle urne in provincia di Latina per eleggere i parlamentari europei. Ha stravinto la Lega nelle preferenze dei pontini, oltre 91mila voti (9 milioni è il dato nazionale).

UNO SGUARDO IN PROVINCIA – Quando sono state scrutinate tutte e 511 le sezioni sparse sul territorio provinciale, il quadro che si delinea è il seguente: la Lega è in assoluto il partito più votato  e conquista il 38,90 % dei voti,  seguita dal M5S al 16,73. Ma a Latina la Lega racggiunge il 41,88%

Due punti sotto, al 14,82% il Partito Democratico; non arriva al 12% FI che continua la sua discesa e conferma di aver  perso il suo appeal in un territorio storicamente suo, a vantaggio del resto del centrodestra; bene Fratelli D’Italia che si attesta al 10,58.

Primo degli esclusi + Europa poco sopra il 2% (il dato nazionale la vede al 3,09%): l’alleanza con Italia in Comune non è utile ad ottenere un numero di consensi nemmeno il linea con il dato italiano. Percentuali marginali per gli altri.

Questi dati dunque per capire come ha votato Latina e provincia.

Ora è il momento delle preferenze, ormai quasi del tutto conteggiate manca solo l’attribuzione dei seggi.

Il candidato più votato in provincia di Latina, dopo Matteo Salvini, è il consigliere comunale del capoluogo Matteo Adinolfi  con 22670 preferenze, seguito da Nicola Procaccini che con le sue con 13191 preferenze, supera il risultato della leader del partito Giorgia Meloni. Ricordiamo però che stiamo leggendo il dato locale per vedere come ha votato il nostro territorio. Per conoscere il nome degli eletti dovrebbe mancare pochissimo. Nella circoscrizione Italia Centrale al momento il più votato tra i due è Nicola Procaccini di Fratelli D’Italia

AMMINISTRATIVELo scrutinio per le elezioni amministrative nei 7 comuni pontini al voto comincerà alle 14

2 Commenti

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto