la tragedia

Formia, annega un ragazzo di 24 anni, era un migrante e veniva dal Ghana

FORMIA –  Un ragazzo di 24 anni è morto annegato a Formia nel pomeriggio di domenica, nel tratto davanti la spiaggia libera di Acquatraversa. La tragedia si è consumata in pochi attimi quando il giovane originario del Ghana e ospite della cooperativa sociale Arteisieme di Itri ha deciso di salire su uno scoglio, ma probabilmente per un malore è scivolato battendo prima con violenza contro la roccia, poi scivolando in mare dove ha cominciato ad annaspare. Sono stati gli amici a lanciare l’allarme e per primo è intervenuto il bagnino dello stabilimento vicino, ma i soccorsi si sono rivelati inutili. La vittima si chiamava è Maxwell Quaiche e da qualche tempo era appoggiato alla cooperativa Sant’Antonio di Formia.

Sul posto hanno operato carabinieri, polizia, capitaneria di porto e 118. Il magistrato della procura di Cassino competente per territorio ha disposto l’esame autoptico sulla salma.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto