la cerimonia

Intitolata ad Annibale Folchi la Sala Studio dell’Archivio di Stato di Latina

In tanti hanno ricordato la figura del ricercatore e dell'uomo

LATINA – E’ stata intitolata ad Annibale Folchi la sala di consultazione dei documenti dell’Archivio di Stato di Latina. Durante l’incontro dal titolo Annibale Folchi e la ricerca d’archivio, che si è svolto questa mattina nella sede di Via dei Volsini, hanno ricordato l’uomo e lo scrittore,  autore di 12 volumi, familiari, amici, storici e cultori di storia locale cui il ricercatore, scomparso di recente all’età di 90 anni, ha raccontato con rara meticolosità, rispolverando e studiando migliaia di documenti conservati presso l’Archivio di Stato, le vicende di Latina e dell’Agro Pontino. Proprio la sala di studio era uno dei luoghi che Folchi, da quando era andato in pensione, aveva frequentato con maggiore assiduità.

Presenti con  Marilena Giovannelli, direttrice dell’Archivio di Stato, la presidente dell’Associazione Amici dell’Archivio di Stato di Latina, Sparta Tosti, il sindaco Damiano Coletta, Clemente Ciammaruconi,  Libera Pennacchi, Giovanni Raponi, Elisabetta Vittoria Ruscone, Piergiacomo Sottoriva, Dario Petti,  Floriana Giancotti, Emilio Drudi, Licia Pastore e  gli studenti del Liceo Statale Antonio Meucci di Aprilia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto