superlega

Volley, altro KO per la Top Cisterna. A Perugia finisce 3-0

Era il primo match con Kovac in panchina. Pontini in coda alla classifica

Shares

CISTERNA DI LATINA – La Top Volley Cisterna cede in tre set in casa della capolista Sir Safety Conad Perugia nel turno infrasettimanale in diretta Rai del campionato di Superlega Credem Banca. Con questa sconfitta i pontini restano in coda alla classifica e si preparano al prossimo match in programma domenica al palazzetto di via delle Province a Cisterna contro Monza nella sfida valida per la sesta giornata del campionato di Superlega. Latina ha provato a tenere testa alla capolista che ha mostrato però un attacco decisamente migliore, un cambio palla costante e una presenza importante a muro. Nel primo set la formazione pontina era riuscita a condurre fino al 22-23 prima del recupero dei padroni di casa.

«Sapevamo che Perugia si sarebbe appoggiata molto sui suoi battitori, tecnicamente abbiamo giocato molto bene ma dall’altra parte della rete risolvono le cose con il servizio – potevamo fare qualcosa in più? Sicuramente si. Nel secondo set siamo stati bravi a recuperare ma la battuta ha fatto la differenza. Non era questa la partita che dovevamo vincere ma io voglio sempre entrare in campo per vincere: ci manca un giocatore di peso, ma questa è la situazione e cercheremo di migliorare tante situazioni, sono appena arrivato ma tutto mi sembra abbastanza positivo e sono fiducioso. Continuerò a trasmettere la mia mentalità di lottare e fare tutto al massimo».

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – TOP VOLLEY CISTERNA: 3-0
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Piccinelli (lib.), Travica, Ter Horst 14, Leon 17, Sole 7, Russo 7, Plotnitskyi 16, Zimmermann, Biglino, Sossenheimer, Ricci ne, Vernon-Evans ne, Colaci ne, Atanasijevic ne. All. Heynen
TOP VOLLEY CISTERNA: Cavuto 2, Cavaccini (lib.), Sottile 1, Tillie 5, Seganov, Rossi 5, Onwuelo 1, Randazzo 8, Krick 8, Szwarc 14, Rondoni ne, Rossato ne, Sabbi ne. All. Kovac
Arbitri: Gasparro e Frapiccini
Parziali: 25-23 (31’), 25-21 (29’), 25-20 (30’)
Note: Perugia: ricezione 60% (39%), attacco 51%, ace 5 (err.batt.14), muri pt. 9; Cisterna: ricezione 46% (24%), attacco 49%, ace 3 (err.batt.7), muri pt. 1;

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto