dopo i 59 casi di Covid

Terracina, la sindaca Tintari: “Chiusura delle scuole fino a Natale”

Domani incontro con il Prefetto falco e la Asl

TERRACINA – Dopo la notifica di 59 nuovi casi di contagio e l’appello delle dirigenti scolastiche dei tre istituti comprensivi della città, la sindaca di Terracina, Roberta Tintari risultata positiva al Covid nei giorni scorsi e al lavoro da casa, ha chiesto  e ottenuto dal Prefetto una riunione urgente a cui parteciperanno il Prefetto Falco e la ASL. “Nell’incontro, che ci sarà domattina in videoconferenza, chiederò la chiusura delle scuole e l’attivazione della didattica a distanza fino alle vacanze natalizie. Chiederò inoltre lo screening generale di tutti i bambini da realizzarsi a gennaio, prima del rientro a scuola, in maniera da avere un quadro chiaro di quale sia la situazione generale e quali siano le eventuali iniziative da assumere.

Sentirò anche il Questore al quale chiederò un rafforzamento dei dispositivi di controllo per il contingentamento degli ingressi negli esercizi pubblici e per la sorveglianza del territorio finalizzata alla prevenzione delle situazioni che possono favorire il contagio, come assembramenti e scarsa attenzione. Confido nel buon esito dell’incontro e nella comprensione dei nostri concittadini che la necessità della prudenza non è un consiglio, ma un obbligo perché ne va della salute di tutti”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto