nascosto tra gli invisibili

Arrestato dalla polizia un senzatetto ricoverato nell’Hotel Covid di Latina Scalo

Deve scontare una pena per tentato omicidio

LATINA – Era alloggiato nell’Hotel Covid di Latina Scalo insieme con gli altri 22 senza tetto del cluster del dormitorio emergenziale di Latina. E’ stato arrestato oggi dalla Polizia, con gli agenti bardati in tuta anti-covid, un cittadino tunisino di 43 anni condannato in via definitiva dal Tribunale di Ancona per aver tentato di uccidere un connazionale nel 2002. L’uomo, per sfuggire alla cattura, si era nascosto tra gli invisibili, i poveri che cercano rifugio nella struttura di Viale XXIV maggio, senza immaginare come sarebbe andata a finire.

Dopo l’arresto è stato portato nel carcere di Rieti. Deve scontare 4 anni e due mesi di reclusione.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto