innovazione

Una vernice che degrada il Sars Cov-2: premio Angi a Loggia di Latina

"Questo effetto  - spiegano dall'Azienda - si evince già in alcuni minuti e rimane costante nel tempo"

 LATINA – L’azienda Loggia Industria Vernici di Latina ha vinto il Premio Angi (Associazione Giovani Innovatori) dedicato all’innovazione italiana grazie ad una pittura lavabile fotocatalitica, la Umana, il cui principio attivo ha una azione virucida nei confronti del SARS-COV-2. “Questo effetto  – spiegano dall’Azienda – si evince già ai tempi di contatto nell’ordine dei minuti e rimane costante nel tempo”.

COME FUNZIONA – L’azienda spiega che  “l’approccio attuato è stato quello di trattare le superfici inoculando una quantità nota di virus  lasciate incubare per differenti tempi (0, 1, 3 e 6 ore), quindi il virus residuo è stato recuperato mediante swab (in tampone contente PBS e 70% etanolo). I campioni sono stati dunque processati per prelevare l’RNA virale e dosarlo”. Parallelamente è stata testata una superficie analoga, ma senza additivo.

“Siamo orgogliosi di aver ricevuto il premio ANGI per l’innovazione di prodotto in una manifestazione patrocinata da numerose realtà come la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Parlamento Europeo. Orgogliosi del team e dei progetti di ricerca sostenuti, e di considerare ogni volta quanto fatto solo come uno slancio per fare di più, per fare meglio”, ha postato l’Azienda.

Il progetto di ricerca è stato condotto in partnership con LabAnalysis, un laboratorio certificato dal Ministero della Salute e autorizzato dall’Aifa, inserito nell’albo dei laboratori di ricerca riconosciuti dal Ministero per la Ricerca Scientifica.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto