tokyo 2020

Canottaggio, oro olimpico per Valentina Rodini e Federica Cesarini

Il gradino più alto per le atlete di Fiamme Gialle e Fiamme Oro

LATINA – A Sabaudia le hanno viste crescere, oggi hanno conquistato l’oro olimpico  Valentina Rodini e Federica Cesarini nel “doppio” Pesi Leggeri femminile. A Tokyo le due atlete della Fiamme Gialle e Fiamme Oro si laureano Campionesse Olimpiche.

Le Azzurre entrano nella storia dello sport italiano con una gara perfetta, fatta di forza, cuore e coraggio ma soprattutto non adatta ai deboli di cuore. Per tutto il percorso sei imbarcazioni sulla stessa linea, racchiuse in meno di 2 secondi, con l’Olanda sempre in testa. Negli ultimi 500 metri Valentina e Federica incrementano la velocità e si portano con decisione in zona medaglia. Le ultime palate sono un mix di emozioni che vedono l’Olanda in difficoltà sulle onde e l’Italia che ne approfitta e va a vincere una splendida medaglia d’oro con il tempo di 6.47.54. Argento alla Francia 6.47.68, bronzo all’Olanda 6.48.03 e ai piedi del podio per un solo centesimo la Gran Bretagna 6.48.04.

“La Regina della vogata Pesi leggeri Valentina Rodini, che nelle Fiamme Gialle ha costruito la sua fortuna, insieme a Federica Cesarini dei Fiamme Oro/SC Gavirate, scrivono una splendida pagina di storia diventando le prime donne del canottaggio a vincere un oro olimpico e a conquistare una medaglia olimpica”, è il commento da Sabaudia.

Per Valentina Rodini dopo numerosi record del mondo al remoergometro, diverse medaglie internazionali in barca, arriva finalmente la più preziosa delle medaglie, quella medaglia che le consente di entrare di diritto nell’Olimpo degli atleti, di diventare una Dea del canottaggio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto