sport

Lega Pro, il Latina Calcio deve aspettare ancora

Le 5 società non ammesse hanno presentato ricorso al Tar

LATINA – Per l’ufficialità del ripescaggio in Lega Pro il Latina Calcio dovrà ancora aspettare. Ieri, infatti, il Consiglio federale non ha annunciato gli organici dei campionati professionistici prendendo atto dei ricorsi al Tar da parte delle 5 società non ammesse. Si tratta di Carpi, Casertana, Novara e Sambenedettese, alle quali si aggiunge il Chievo in serie B. Per evitare l’ammissione di squadre in sovrannumero si è preferito aspettare almeno una settimana, il tempo necessario per conoscere le sentenze del Tar. L’unica decisione di ieri della Figc ha riguardato la sostituzione del rinunciatario Gozzano, al quale è subentrato il Picerno.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto