il video

Emergenza rifiuti a Latina, Coletta scrive a Prefetto e Regione Lazio: “Si trovino soluzioni”

Il sindaco si rivolge agli enti di competenza per "provvedimenti strutturali"

LATINA – “Sto inviando una lettera al Prefetto di Latina e al Presidente della Regione Lazio perché si trovi velocemente una soluzione definitiva all’emergenza rifiuti che stiamo subendo in questi giorni”. Sono le parole del sindaco di Latina Damiano Coletta affidate ai social, visto il perdurare della situazione causata dalla chiusura della Rida Ambiente di Aprilia  annunciata dal 15 luglio al 6 agosto. Ma, la data del 6 agosto potrebbe slittare.

A Latina non è bastato riuscire a conferire ad altri impianti una quota che oggi è vicina alll’80% del rifiuto indifferenziato prodotto quotidianamente, i sacchi si sono accumulati ovunque, spesso pieni anche di umido e la situazione è diventata pesante: “Non posso più tollerarla”, dichiara Coletta.  Di qui, l’appello al rappresentante di Governo sul territorio e alla Regione competente per i rifiuti, invocando soluzioni anche strutturali: “Queste situazioni non devono più ripetersi”.

La diplomazia fino ad oggi usata non è bastata.  A limitare l’emergenza non è stato nemmeno sufficiente lo sforzo dei cittadini che hanno aumentato la quota di differenziata, ovvero di quei rifiuti che vengono regolarmente raccolti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto