ASCOLTA RADIO LUNA ASCOLTA RADIO IMMAGINE ASCOLTA RADIO LATINA  

Grande slam Uisp

In trecento a Latina per la Corsa del Centenario

Da Piazza del Popolo alle Casermette e fino all'aeroporto Comani

LATINA – Oltre 300 partecipanti hanno preso parte alla “Maratonina Azzurra”, prestigioso appuntamento del Grande Slam UISP “Natalino Nocera” ribattezzato quest’anno “Corsa del Centenario” per celebrare i 100 anni dalla costituzione dell’Aeronautica Militare. L’evento a scopo benefico è stato organizzato in collaborazione con l’Uisp dalla 4a Brigata Telecomunicazioni e Sistemi per la Difesa Aerea e l’Assistenza al Volo e dal 70esimo Stormo di Latina Scalo. Il ricavato delle iscrizioni alla gara sarà devoluto all’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro e al progetto “Un dono dal cielo per l’AIRC” e destinato all’acquisto di apparecchiature all’avanguardia per l’Istituto di Oncologia Molecolare di AIRC.

Il percorso di 13,5 chilometri si è sviluppato proprio all’interno dei due siti, le cosiddette “Casermette” e l’aeroporto militare “Comani”. Lo start, dato dalla sindaca di Latina Matilde Celentano, in Piazza del Popolo, è stato preceduto da un minuto di silenzio e raccoglimento in segno di cordoglio e partecipazione per il dolore della famiglia della bambina vittima dell’incidente aereo avvenuto la sera prima all’aeroporto di Torino. Per tale motivo l’intera manifestazione si è svolta in tono minore e anche l’UISP ha tenuto ad esprimere la sua vicinanza ai familiari della piccola, vittima della tragedia. Prima del serpentone di podisti hanno sfilato per le vie del centro le auto d’epoca dell’associazione “Class”.

Gli atleti hanno attraversato un percorso presidiato da Polizia Locale, Forze dell’Ordine e Protezione Civile, con il prezioso apporto del personale UISP e dei militari dell’Aeronautica Militare. Il primo a raggiungere il traguardo, con un tempo di 43’54’’, è stato Matteo Bianconi dell’Asd Nissolino. Subito dopo di lui si sono piazzati il compagno di squadra Francesco Guidi (44’32’’) e il portacolori del Centro Fitness Montello Gabriele Carraroli (44’47’’). Tra le donne si è imposta Roberta Andreoli della Podistica Avis Priverno, con un tempo di 55’08’’, seguita da Francesca Macinenti del Centro Fitness Montello (59’58’’) e dalla compagna Agnieszka Wojtal (1.00’30’’). Nella classifica degli atleti della Forza Armata il primo posto è andato a Luigi Sulaj della Podistica Latina (53’05’’), il secondo ad Americo Tulli (54’38’’) ed il terzo a Pasquale Papa della Podistica Aprilia 56’57’’). Tra le società, infine, ha trionfato il Centro Fitness Montello davanti a Nuova Podistica Latina, Running Club Latina, Podistica Aprilia e Atletica Latina. Dopo le emozioni di questa giornata il Grande Slam ripartirà sabato prossimo a Monticchio, vicino Sermoneta, per la 37 a edizione del Trofeo “Madonna della Vittoria”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto