MEMORIAL ANGELO NERONI
Grande boxe a Pontinia

Neroni (sx) in allenamento con Tiberia (dx)

Neroni (sx) in allenamento con Tiberia (dx)

PONTINIA – Venerdì 9 agosto al Palazzetto dello Sport di Pontinia, in via Aldo Moro si terrà il secondo memorial “Angelo Neroni”, il pugile pontino scomparso nel 2010.

Sono previsti quattro incontri di pugili professionisti e un titolo italiano verrà messo in palio. Gli ingredienti per un accaparrarsi un posto a bordo ring ci sono tutti. Il titolo italiano da contendere è quello dei Super Gallo, che l’attuale campione, Michele Crudetti mette in palio contro lo sfidante Emiliano Salvini. Crudetti, classe 1986, originario di Pontinia, in provincia di Latina, ha conquistato l’ambito titolo nel febbraio del 2013 dopo aver battuto per KO tecnico lo sfidante Fabrizio Trotta presso il palasport di Isola dell’Iri, in provincia di Frosinone. Crudetti, da quando è diventato professionista, ha vinto tutti e 7 gli incontri fin qui disputati e non ha esitato a mettere in palio la sua cintura. Contro di lui uno sfidante, Salvini, classe 1978, che ha molta esperienza, avendo disputato già 33 incontri da professionisti, vincendone 15. Salvini, dopo aver tentato due volte di aggiudicarsi il titolo italiano dei Pesi Piuma, tenta questa volta l’assalto al titolo dei Super Gallo.

La serata vedrà anche il ritorno sul ring di Fabrizio Di Micco, classe 1986, boxeur di Sonnino (LT), ex campione italiano di Super Gallo. Titolo che abbandonato nel 2011, praticamente da imbattuto, per tentare la scalata al titolo europeo dei pesi Piuma. Impresa non ancora riuscita per via degli infortuni che finora ne hanno funestato la carriera. Contro di lui salirà sul ring Luigi Mantegna, classe 1977, boxeur di lungo corso di Frosinone che ha disputato 37 incontri vincendone solo uno. Dovrebbe essere un allenamento in attesa delle sfide continentali.

L’altro incontro, della categoria pesi Leggeri, vedrà sfidarsi Vincenzo Finiello, nato nel 1984 ad Aquino, Roma, contro Michelino Di Bari, di Siracusa, classe 1986. Entrambi diventati professionisti da poco sono ancora imbattuti. Leggermente favorito il pugile siculo, che vanta dalla sua ben 7 incontri vinti.

Infine saliranno sul ring, sempre per la categoria Super Gallo, Giodi Scala, classe 1990. originario di Castelliri (FR), che vanta 3 incontri vinti da professionista, contro Filippo Lugaresi, classe 1986, di Cesena, alla ricerca della sua prima vittoria da professionista.

Tutti gli incontri saranno trasmessi in diretta da SportItalia2 a partire dalle ore 21 e seguiranno repliche per le prossime due settimane.

Inizio evento ore 20 e 30. Ingresso 10 euro.

L’ appuntamento sportivo è organizzato dai figli di Angelo Neroni, Mirko e Riziero, che ne hanno raccolto l’eredità e reso possibile dall’impegno del consigliere comunale Giuseppe Belli e dell’amministrazione comunale che ha messo a disposizione il Palazzetto dello sport, e grazie alla generosità di moltissimi sponsor che hanno voluto contribuire per la riuscita di questa importante serata.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto