ANDREOLI AFFRONTA MOLFETTA
Trasferta da vincere per uscire dalla crisi

volley genericaLATINA –  “Dobbiamo vincere a tutti i costi per dare continuità e dimostrare che qualcosa è cambiato. Mercoledì potremmo essere per il secondo anno consecutivo in semifinale e che 300 partite fa nessuno se lo sarebbe mai aspettato. Il campionato italiano forse sta perdendo le sue punte, ma mantiene un livello altissimo e noi siamo la dimostrazione: fanalino di coda ma con le maggiori possibilità di rimare in Europa. In questa storia c’è qualche cosa di poetico… i sogni a volte si realizzano basta crederci”. Vuole dare energia alla squadra il presidente dell’Andreoli Gianrio Falivene, dopo la nuova vittoria in Coppa e dopo il  colpo battuto dalla squadra che nonostante l’ultimo posto in classifica, è riuscita a vincere contro Vibo. 

 Ora l’Andreoli si rituffa in campionato. Domenica 9 febbraio alle 18 la sfida che potrebbe toglierla dal fondo della classifica contro l’Exprivia Molfetta. Si gioca la 15ma giornata del massimo campionato di A1. Gara importante quindi per il sestetto di Dario Simoni con una posta molto pesante da conquistare dato che i pugliesi sono a pari punti in classifica insieme anche a Ravenna.

Dario Simoni potrebbe riproporre il sestetto schierato nelle gare vincenti di mercoledì in Coppa e di domenica contro Vibo: Sottile in regia e Starovic opposto, Gitto e Verhees centrali, Skrimov e Fragkos schiacciatori e Rossini libero.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto